Gantt a risorse infinite

iWip propone un innovativo sistema per la pianificazione (breve, medio o lungo termine) gestendo i tempi di attesa tra una fase e l’altra quando necessario.

Direttamente sulla fase, dal ciclo di lavoro è possibile impostare un tempo di attesa che può variare in base alle abitudini o alle necessità di un’azienda. Per una fase esterna, per gestire un buffer o semplicemente per impostare un tempo di attesa tra una risorsa e un’altra, dando per scontato che una volta terminata un’attività su una risorsa, la prossima sia momentaneamente impegnata con un altro lavoro.

In automatico iWip esporta tutte le fasi di tutti gli ordini in Microsoft Project generando un carico di lavoro per risorsa come indicato nell’immagine sotto.

Carichi di lavoro

La parte blu sono i turni di lavoro standard, nell’immagine in questione sono 2 turni, in rosso le ore in più da gestire. Fare un turno in più, lavorare il Sabato o la Domenica, dare del lavoro esternamente, spostare in avanti qualche lavoro ecc… ecc…, questo sarà la base per iniziare una discussione con i dati.

Gantt a risorse finite

Mentre prima abbiamo parlato di pianificazione, per il breve termine con Microsoft Project si tolgono le attese e si gestisce il piano di produzione. Una volta terminato il piano è possibile aggiornare tutte le date proposte dal gantt che in automatico daranno vita al budget mensile e quindi annuale dell’azienda. Sempre in automatico le nuove date di consegna concordate con i Clienti vengono aggiornate in Project.

Carico macchine

Una volta confermato il carico a breve termine, si procede a caricare le fasi sulle varie risorse. Questa attività non è solo una semplice lista da visualizzare nel reparto produzione, ma dietro ci sono tanti controlli e tante informazioni utili che ci daranno possibilità di gestire in tempo reale tutta la produzione, utile per lavorare da fuori azienda o in smart working.

Altro sulla programmazione della produzione

Andiamo ad analizzare alcune informazioni che il sistema ci presenta dopo aver caricato le fasi di lavoro.

Come in molte “schermate” di iWip abbiamo molte informazioni tutte collegate tra di loro che ci permettono di analizzare, controllare e nel caso intervenire immediatamente senza dover per forza ricercale nel gestionale.

Dall’immagine sopra, la prima cosa che vediamo è la riga di colore rosa che sta a significare che in questo momento l’attività è in progress.

Vediamo che il tempo stimato per eseguire la fase è di 5 ore, ma che è già stato superato di qualche minuto (barra rossa). In arancione il tempo di contatto utensile.

Di colore marrone le fasi bloccate per qualche motivo, una non-conformità, un cambio di revisione del disegno ecc…ecc….

Con la scritta F.A.I. su sfondo giallo per far capire che la fase fa riferimento ad particolare nuovo o un prototipo.

Vediamo che per le prossime fasi la documentazione (che sia cartacea o elettronica) non è stata preparata (pallino blu) mentre per le successive fasi (pallino verde) è tutto pronto.

Con un click possiamo vedere lo storico delle fasi, oppure l’operatore o gli operatori che hanno versato del tempo per la fase in questione, distinguendo il tempo di setup da quello di lavorazione.

L’immagine con scritto FML con sfondo giallo sta a significare che la documentazione e quindi il foglio metodo lavoro non è ancora stato approvato, pertanto l’attività sarà bloccata.