Ordine di lavoro

Nella videata di un ordine di lavoro, che può far riferimento ad un lotto oppure ad un singolo particolare matricolato, c’è la possibilità di analizzare molte informazioni. Dalla percentuale dello stato di avanzamento, se l’ordine è lavorabile o non lavorabile (non-conformità in corso), se è stato fatturato, se è evaso, dove si trova in archivio la documentazione, se è presente una lista materiali, se è stata richiesta la convocazione al collaudo, le informazioni provenienti da un altro gestionale, a quale famiglia di prodotti fa riferimento, la data promessa o concordata con il Cliente, se c’è un ciclo personalizzato, le note ecc…ecc….

Ogni attività viene registrata e riportata in questa sezione, di seguito qualche dettaglio.

Stato di avanzamento ordine

Gestione delle non-conformità e delle deroghe

le non-conformità possono essere di 2 tipologie, interna o al Cliente.

Interna per un errore o simile, al Cliente nel caso in cui il particolare da lavorare, fornito dal Cliente stesso ha un difetto di fusione o altro.

Una non-conformità può quindi generare o meno una richiesta di deroga ce con iWip è possibile gestire tutte le trattative e le informazioni concordate con i Clienti, calcolare i costi della eventuale riparazione.

Altro su ordini di lavoro

Un ordine di lavoro può essere di 2 tipi, con codice noto e con codice nuovo. Per il primo caso nel sistema avremo già le fasi caricate e non dovremo far altro che iniziare la produzione e gestire eventuali revisioni e/o problemi.

Per il codice nuovo (FAI) va stilato un ciclo di lavoro, create le istruzioni operative, programmate le lavorazioni e produrlo.

Lo stesso ordine può essere gestito in 2 modi, a lotti o pezzo singolo. La differenza diventa fondamentale quando per entrambe le situazioni ci sono le matricole, iWip è stato progettato seconda questa logica, garantendone la tracciabilità.

La data dell’ordine spesso non è corretta o non viene aggiornata, iWip considera la data dell’ordine quella presente appunto sull’ordine del cliente, ma tutti i controlli, il gantt, il budjet ecc…ecc… fanno riferimento alla data promessa o confermata. C’è un sistema che traccia tutta la storia di un ordine, dai rilanci, agli anticipi, e tutti i problemi che purtroppo succedono durante la fase produttiva.

Una volta stilato il ciclo di lavoro, iWip calcola il margine operativo in base al tempo e il costo orario di ogni risorsa (macchine o uomo), in ogni momento è possibile controllarne lo stato con i tempi effettivi.